Sinfonie e colori in Riviera dei Fiori

I Grandi Eventi della Riviera dei Fiori

Sinfonie e colori: lo spettacolo e l’intrattenimento da non perdere in Riviera dei Fiori

Musica, maestro! In Riviera dei Fiori lasciatevi conquistare dalle sinfonie che animano le piazze o che risuonano nel teatro più famoso di tutta la Liguria di ponente: dall’estate all’inverno gli eventi musicali della riviera vi offriranno romantiche melodie vista mare ed ernegici spettacoli nel cuore delle città. Ci sono le note del famosissimo Festival di Sanremo, che offre spettacoli sia nel teatro Ariston sia in piazza, ci sono i colori dei carri fioriti e l’allegria delle bande musicali durante il Corso Fiorito e c’è la magia del festival di musica da camera nello splendido borgo di Cervo.

Sanremo: il Festival della Canzone Italiana

Una settimana in cui la città cambia completamente vesti: si respira un’aria diversa tra le vie del centro di Sanremo, addobbate per l’occasione, si sentono suoni diversi nelle piazze, con la musica che suona e la caotica movida, si vive un’esperienza da vip tra cantanti, attori e personaggi famosi che girano per strada. Anche se non riuscite a prenotarvi un comodo posto tra i sedili del Teatro Ariston, Sanremo merita certamente una visita in questo periodo dell’anno. 

Il Festival delle Canzone Italiana, noto come Festival di Sanremo, è una competizione canora che si svolge dal 1951 nella Città dei Fiori: ogni anno a febbraio i cantanti si sfidano sul palco del famoso Teatro Ariston per aggiudicarsi il prestigioso premio – il leone d’oro che si arrampica sulla palma, simbolo di Sanremo – e tutta l’emozione e la fama che conseguono alla vittoria. Gareggiano artisti già affermati, ma anche le nuove proposte, i cosiddetti “giovani”. Il vincitore partecipa di diritto all’Eurovision Song Contest.  

Per molti artisti il Festival apre le porte del successo, scolpendo figurativamente i loro nomi nella memoria degli ascoltatori e incidendoli, per davvero, sulle targhe poste sulla pavimentazione di via Matteotti, una sorta di walk of fame grazie alla quale ripercorrere la storia del Festival. 

Divertitevi a leggere i titoli dei brani vincitori accompagnati dai nomi dei relativi interpreti: la walk of fame inizia subito dopo il Teatro Ariston e prosegue in direzione del Casinò. Quasi a metà percorso fermatevi per una foto con Mike Bongiorno: all’incrocio con via Escoffier è posizionata la statua del famoso conduttore, presentatore di ben undici edizioni della gara canora. La scultura in bronzo è stata svelata da Fabio Fazio insieme alla famiglia di Mike durante il 63° Festival.

Ma Sanremo non è solo una competizione, è anche spettacolo, intrattenimento. Nel cuore di Sanremo ci sono concerti gratuiti e ospiti internazionali, attori, giornalisti, ma anche sportivi o personaggi di scienza sono spesso ospiti sul palco e se si è fortunati è possibile vederli anche per strada e scattare con loro un tanto ambito selfie

Sanremo in fiore: la sfilata dei carri fioriti

Sanremo, città dei fiori, non poteva che dedicare un evento a una delle eccellenze che l’ha resa famosa in tutto il mondo.

In primavera la città si colora con le installazioni floreali sparse per le vie e piazze, mentre mostre, laboratori ed eventi collaterali accompagnano l’appuntamento più atteso: la sfilata dei carri fioriti.

I Comuni della Riviera dei Fiori sfilano nel centro della città, rappresentati da un carro colorato e profumatissimo, accompagnati da bande musicali, trampolieri e artisti. La sfilata ha un tema diverso ogni anno e si conclude con la premiazione del carro più bello.

Il Festival Internazionale di Musica da Camera a Cervo

Il borgo di Cervo ha da sempre un legame profondo con la musica.

Il suo Festival nasce dalla brillante intuizione – e colpo di fulmine – del violinista Sandor Vegh: durante una sua esibzione di fronte alla chiesa di San Giovanni Battista, più nota come Chiesa dei Corallini, Vegh si innamora del borgo e della meravigliosa acustica del luogo. Da questa folgorazione nasce un evento musicale che da oltre mezzo secolo, in estate, regala a Cervo una atmosfera magica.

Un repertorio di musica di altissimo livello che negli ultimi anni si è arricchito ulteriormente con un’incursione jazz.